Regole per essere un turista responsabile

mag 10, 19 Regole per essere un turista responsabile

A tutti piace nuotare in acque cristalline, ammirare paesaggi incontaminati, e passeggiare sulla sabbia morbida e chiara. Quello a cui nessuno pensa è che se troviamo il mare sporco ed il paesaggio pieno di immondizia è tutta colpa nostra.

Ogni nostra scelta, per quanto innocua ci possa apparire, influisce sempre sull’ambiente che ci circonda.

Se si pensa solo che, nelle zone turistiche durante i mesi estivi, la popolazione aumenta fino a 8 volte rispetto ai residenti abituali, è fondamentale che ognuno di noi contribuisca con il proprio apporto durante le vacanze a mantenere l’ambiente pulito. Può sembrare complicato, ma non lo è: basta solo un po’ di civiltà, buon senso e rispetto sia per l’ambiente che per gli altri.

Ecco, quindi, alcune semplici regole da seguire:

Evita di cospargerti di creme solari e di immergerti subito dopo in acqua, si può rimandare la prima passata di crema almeno a dopo il primo bagno. Evitando inoltre di esagerare nelle quantità di crema e cercando di scegliere sempre prodotti che diano il minore impatto possibile sull’ambiente. Secondo alcuni studi le creme solari sono considerate essere tra i maggiori agenti inquinanti, capaci di creare danni all’ecosistema marino. Non diciamo di non usarle, anzi, sono fondamentali per la prevenzione di malattie della pelle, ma occorre farlo con attenzione.

Scopri il sistema  raccolta dei rifiuti nella città in cui trascorri le tue vacanze e appiattisci le scatole e i contenitori per ridurre il volume della confezione prima di buttarle.

Tratta l’ambiente come se fosse la tua casa e tienilo pulito e integro. Non strappare fiori, non portare via la sabbia dalla spiaggia e ricorda di tenere sempre con te una busta in più in cui riporre tutti i rifiuti.

Lascia l’auto (almeno in vacanza!) E scegli di camminare o andare in bicicletta.

Non sprecare risorse: spegni il rubinetto mentre ti lavi i denti, durante la rasatura o mentre metti lo shampoo sotto la doccia. Essere in vacanza non è un buon motivo per lasciare sempre le luci o l’aria condizionata accesa: spegni i dispositivi quando non sono più in uso. Evita di fare la doccia dopo ogni bagno a mare e continui bucati ogni giorno. L’acqua sporca della lavatrice alla fine finisce a mare!

 

di Flaminia d’Aniello

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>